PDO - statistiche avanzate

Commenti e discussioni, notizie e avvenimenti, immagini e video!

Moderatori: nylanderfan, McFra, Lord Burg, AléLugano

Avatar utente
Grog
Messaggi: 5410
Iscritto il: 29 ago 2010, 10:31

PDO - statistiche avanzate

Messaggio da Grog » 16 ott 2013, 18:42

Link al foglio statistiche:
https://docs.google.com/spreadsheet/ccc ... sp=sharing
Fonte: national league

Aggiornato con tab per squadra


Ultimamente, seguendo di più la NHL, mi sto intrippando in quelle che sono chiamate "advanced statistics", statistiche avanzate. Sono l'ultima frontiera di una scienza statistica chiamata "hockey-metrics". Grazie alla sempre maggiore mole di dati (in NHL, purtroppo non qui da noi) è possibile avere alcune statistiche ancora migliori delle classiche +/-, differenza reti, eccetera.

Ci sono molte statistiche che purtroppo in Svizzera non possiamo riportare, ma ne esiste una particolare che cerca di determinare la fortuna di un team. Come in ogni sport, gli esperti di statistica sanno che la fortuna, le chance, il caso esistono e hanno un ruolo importante.

Questa statistica si chiama PDO, dalle iniziali dell' "inventore", ed è molto semplice: si somma la % di save del proprio team con la percentuale di riuscita nel tiro.
Di solito questa statistica andrebbe fatta solo in 5 vs 5, in quanto il PP ed il BP tendono ad essere casi speciali, ma è accetabile anche con le situazioni speciali.
Breve articolo: http://www.arcticicehockey.com/2011/10/ ... -statistic

Facciamo un esempio per il lugano: abbiamo subito 33 reti (reti effettive, dischi realmente entrati in porta) mentre Merzlikins e Manzato hanno effettuato (157+148=305 parate). Se facciamo la percentuale otteniamo 305/338, quindi 90.24% di saves.

Passiamo ai tiri: abbiamo 26 reti su 414 tiri, ovvero il 6.28 % di trasformazione.

Facciamo ora la somma: 90.24 + 6.28 = 96.52 %

Questo numero, così tanto inferiore al 100% è sinonimo in termini statistici di grande, enorme e incredibile sfortuna. Infatti il PDO medio di una squadra di hockey a fine stagione sarà sempre tendenzialmente intorno al 100%.

La teoria, confermata dai dati statistici, è che il PDO tende sempre verso 100%, e le squadre tanto al di sotto e tanto al di sopra stanno attraversando momenti di sfortuna e fortuna, che tenderanno a stabilizzarsi. Questa statistica, per certi versi sorprendente, è avvalorata però da anni di studio su squadre NHL. Per esempio nella stagione 2003-2004 la media durante il primo quarto di campionato delle prime 20 squadre era 103.1% mentre nelle 20 di fondo classifica era 97%: a fine campionato le migliori 20 avranno una media PDO di 100.5%, le ultime 20 di 99.8%.

In sostanza delle percentuali molto alte (o molto basse) al tiro/parate NON SONO sostenibili nel lungo periodo, e tendono a stabilizzarsi in modo da portare il PDO a 100%.

Questo perchè? Perchè squadre che fanno della possessione del disco il loro gioco (la cui statistica più interessante è sicuramente il coefficiente Corsi, che però in svizzera non può essere calcolato per mancanza di dati) alla lunga tendono a realizzare più reti dei loro avversari, e a subirne meno. E il modo riconosciuto per calcolare la possessione disco è usare il numero di tiri scagliati (e anche bloccati) che un team fa/subisce.

In sostanza, il Lugano ha le statistiche dalla sua e ha altissime probabilità di migliorarsi :sword: :sword: :sword: :sword:

Ad esempio per l'ambrì:
36 reti su 363 tiri: 9.92 % di realizzazione
411 parate su 441 tiri: 93.20 % di saves

PDO: 93.20 + 9.92 = 103.12 % -> indice di un sacco di fortuna, chance e alla lunga dovrebbe tornare sul 100%, ci si può quindi aspettare un calo dell'ambrì, anche perchè concedere 441 tiri in 13 partite (33.9 di media tiri subiti a partita) contro 363 tiri realizzati (27.9 tiri fatti a partita) è davvero tanto. L'ambrì quindi è "dominato" in media ad ogni partita.

PS: Appena ho un attimo di tempo vorrei calcolare il PDO dello scorso campionato per vedere come si comporta il campionato svizzero, che ha solo 50 partite invece di 82. Questo potrebbe infatti avere un effetto sul PDO "svizzero", senza contare che gli infortuni in Svizzera hanno un impatto maggiore che in NHL, dove hai un roster più profondo e la possibilità di richiamare buoni giocatori dalla AHL.
Ultima modifica di Grog il 20 nov 2013, 16:22, modificato 5 volte in totale.

Kirk
Messaggi: 1502
Iscritto il: 29 ago 2010, 20:26

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Kirk » 16 ott 2013, 18:47

Molto interessante...cmq normale che abbiamo probabilità di migliorare..fare peggio di così sarà difficile :D :D
Ovunque tu andrai...io ti seguirò...

Avatar utente
nylanderfan
Messaggi: 26170
Iscritto il: 25 ago 2010, 11:29
Località: Savosa, Switzerland

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da nylanderfan » 16 ott 2013, 18:53

Sono scioccato dalla scientificità di questi dati. Molto interessante sarebbe avere il confronto su più anni per stabilire le tendenze. Credo che Swissfan andrà in brodo di giuggiola dopo aver letto il tuo post Grog :D


Sent from my iPhone using Tapatalk - now Free
from Bure to Boeser

Immagine

Avatar utente
Misko
Messaggi: 5509
Iscritto il: 25 ago 2010, 16:18
Località: Lugano / Berna
Contatta:

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Misko » 16 ott 2013, 19:04

Grazie Grog per il bel post, davvero molto interessante.

Speriamo di avvicinarci velocemente al 100%... e che sia sufficiente per fare una stagione dignitosa.
“It gives me a migraine headache - Thinking down to your level”
(Megadeth – “Sweating Bullets”)

Avatar utente
Grog
Messaggi: 5410
Iscritto il: 29 ago 2010, 10:31

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Grog » 16 ott 2013, 19:08

Purtroppo per essere davvero precise bisognerebbe sapere anche:
- numero tiri bloccati dai difensori
- numero di tiri fatti e subiti in 5 vs 5 e in PP/BP
- statistiche del singolo giocatore: quanti tiri la sua squadra subisce/fa mentre è sul ghiaccio, così puoi subito vedere chi magari sta facendo bene perchè è "on fire" (PDO del singolo giocatore che ha + di 100%) o chi invece magari fa bene anche con un PDO sotto il 100%, quindi in una situazione di "sfortuna", e quindi è veramente forte. In base a questi dati poi dovresti orientare il tuo mercato, come fanno già molti GM in NHL, soprattutto quelli più giovani ;)

Non sarei sorpreso se McSorley tenesse questo tipo di statistica per ogni giocatore in Svizzera, di modo che sa chi ha avuto una bella stagione poichè "fortunato", al di sopra della media, oppure invece sta rendendo giusto. Si spiegherebbero molti movimenti di mercato, sarebbe bello sapere il PDO di Fritsche, Walsky e Walker, o la vaga impressione siano tutti sopra il 100% :jump: :jump: :jump:

Avatar utente
Misko
Messaggi: 5509
Iscritto il: 25 ago 2010, 16:18
Località: Lugano / Berna
Contatta:

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Misko » 16 ott 2013, 19:10

Grandioso, quindi puoi anche capire quali sono i giocatori "sfigati" e fortunati? Figo :)
“It gives me a migraine headache - Thinking down to your level”
(Megadeth – “Sweating Bullets”)

Avatar utente
Grog
Messaggi: 5410
Iscritto il: 29 ago 2010, 10:31

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Grog » 16 ott 2013, 19:43

Misko ha scritto:Grandioso, quindi puoi anche capire quali sono i giocatori "sfigati" e fortunati? Figo :)
Più che sfortuna, puoi capire se il rendimento di qualcuno è al di sotto o al di sopra delle aspettative/della media di un giocatore di hockey. Alla lunga la media fortuna/sfortuna si cancella (a volte sbagli un goal facile, ma in una stagione ti può capitare di essere sul ghiaccio quando un avversario sabglia lui un goal facile, quindi le cose si cancellano), ma il PDO preso a periodo (per esempio: primo quarto della stagione/ultimo quarto della stagione) può servire a capire se un team sta passando un brutto momento di sfortuna rispetto all'apparente dominio nel gioco (tiri fatti in media vs tiri subiti in media).

Un team come il lugano, con un PDO di 96.52 % ma un rapporto tiri fatti in media di 31.8 contro 26 subiti indica che, in sostanza, siamo sfortunati. E che statisticamente dovrebbe arrivare anche un periodo in cui anche dei tiracci ci entrano e realizziamo un po' di goal sporchi, ed evitiamo reti sfortunate come quella di ieri di Manzato all'OT.

Però per essere davvero giusto bisognerebbe avere il numero di tiri "bloccati", in quanto anche loro rappresentano la mole di gioco che una squadra sviluppa, nonchè pali e traverse, che anche loro possono essere considerate figlie del gioco ma non sono messe nei tiri.

Avatar utente
nylanderfan
Messaggi: 26170
Iscritto il: 25 ago 2010, 11:29
Località: Savosa, Switzerland

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da nylanderfan » 16 ott 2013, 19:49

Effettivamente ora che lo dici non mi stupirebbe se McSorley utilizzi delle statistiche del genere quando valuta un giocatore.


Sent from my iPhone using Tapatalk - now Free
from Bure to Boeser

Immagine

Avatar utente
Misko
Messaggi: 5509
Iscritto il: 25 ago 2010, 16:18
Località: Lugano / Berna
Contatta:

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da Misko » 16 ott 2013, 19:52

McSorley è un vero e proprio volpone, queste cose le conosce di certo. Mi viene da pensare che le conosca pure Del Curto (o magari è solo fiuto), ma sono due che raramente cedono giocatori a caso mi pare.
“It gives me a migraine headache - Thinking down to your level”
(Megadeth – “Sweating Bullets”)

Avatar utente
nylanderfan
Messaggi: 26170
Iscritto il: 25 ago 2010, 11:29
Località: Savosa, Switzerland

Re: Statistiche avanzate: perchè il lugano migliorerà

Messaggio da nylanderfan » 16 ott 2013, 19:55

Si hai ragione. Tutto il contrario di noi che navighiamo a vista. Poi non stupiamoci dei risultati :D


Sent from my iPhone using Tapatalk - now Free
from Bure to Boeser

Immagine

Rispondi